E’ tempo di poesia… Classe IV Albareto

Nel mese di ottobre è iniziato per i bambini di quarta di Albareto, il viaggio nel mondo incantato della poesia. Abbiamo letto diverse poesie di grandi poeti italiani per riflettere su alcune figure retoriche: similitudini, personificazioni e metafore. I bambini si sono poi cimentati in alcune filastrocche ( genere ad essi più vicino per tipologia di rima e ritmo) sull’autunno.

La prima, che vedete qui sotto, è un lavoro collettivo mentre le altre sono filastrocche individuali.

 

 

 

 

 

 

 

 

Autunno birichino

che si diverte come un bambino

strappa le foglie, si fa una risatina

e fa gli scherzi ad una bambina.

Dormon l’inverno la primavera e l’estate

in autunno, via le foglie son spazzate.

I bimbi tornano a scuola

e si divertono nell’aiuola.

Il prato sembra addormentato

e si mangia il gelato o il cioccolato.

 

Glenda

 

L’autunno è molto bello

anche se ti fa usare l’ombrello,

è un ridacchione

che ti fa sempre le pernacchione!

C’è una cosa che mi piace

lui è molto audace

poi quando ci si mette

è davvero impertinente.

L’autunno fa il birichino

ruba il cappellino

l’autunno si fa un sonnellino

per svegliarsi di primavera al mattino.

 

Beatrice

 

L’autunno è  birichino

come un bambino.

Le foglie rosse come il cuore

mandano tanto amore.

Fa sempre il birichino

soffia, soffia e ruba il cappellino.

L’autunno fa un sonnellino

per svegliarsi di mattino.

 

Ruben

 

 

L’autunno è bello

anche se ci vuole l’ombrello.

L’autunno è colorato di mille colori

ci sono foglie rosse, gialle e marroni.

Tutti cercano i funghi mori

e ci sono tanti sapori.

Nel bosco ci sono sapori , odori e animali

buoni, cattivi e con le ali,

che fanno degli urli acuti

che a me sono tanto piaciuti.

L’autunno è molto bello

anche se ci vuole l’ombrello.

 

Chezia

 

L’autunno è colorato

e sembra addormentato

è magico e fatato.

Piange

infrange.

L’autunno è bello

anche con l’ombrello.

Ci sono tanti colori

ci sono tanti amori

c’è un po’ di venticello

che però è anche un po’ bello.

 

Laura

 

L’autunno è colorato

come un cioccolato

e anche un orto arato.

Anche se qualche volta ci vuole l’ombrello

e c’è un venticello

ci sono dei funghi mori

ci sono tanti sapori

ci sono tanti amori.

 

Martina

L’autunno è colorato

e ha le foglie color dorato.

L’autunno piange

e ha le frange

l’autunno è bello

come un castello.

L’autunno fa andare tutte le foglie nel secchio

e sembrano uno specchio.

 

Arianna S.

 

L’autunno è bello

ma può essere anche monello.

Si traveste con una foglia

e la gente imbroglia.

Alcune volte lancia le foglie

perché gli vengono certe voglie.

 

Arianna R.

 

 

L’autunno impertinente

è pigro e non fa niente;

piange molto forte

e quando ci sono le alluvioni le città sembrano morte.

In autunno nasce la castagna

e quando la raccogli l’albero fa la lagna!

Quando arriva l’inverno tranquillo, tranquillo

l’autunno fa uno squillo

e se ne dorme tranquillo.

 

Gloria

 

L’autunno è impertinente

e non fa niente.

L’autunno è bruttarello

ma con il sole è anche un po’ bello.

L’autunno ha tanti colori

e fa nascere tanti amori.

L’autunno fa il broncio

ed è anche un po’ concio.

C’è un venticello

che però è anche un po’ bello.

 

Michele

 

L’autunno è bello

anche con l’ombrello

è bello come un castello.

È bello colorato

ma non scherza con il vicinato.

Lui gioca con l’ombrello

e saltella con il venticello.

Lui scherza con gli amici

e sono tutti felici.

 

Samuele

 

L’autunno è colorato

l’autunno diventa anche dorato.

L’autunno è bellissimo

come un gelato che brilla tantissimo.

L’autunno si arrabbia

e poi mette tutti in gabbia.

L’autunno muore

con un po’ di dolore.

 

Gabriel

 

L’autunno ha tanti odori

ci sono tanti colori

e tanti amori.

Ma se si arrabbia

bisogna metterlo in gabbia,

se manda il suo odore

si sente per delle ore.

 

Livia

 

 

Gli alberi sono coni al pistacchio

che io amo come un matto!

Le foglie cadono dall’albero come uccelli

dai mille colori molto belli.

Il vento passa tra le foglie

come un fiume che scorre, invece son foglie.

I funghi son pasticcini al cioccolato

con lo zucchero filato!

 

Mattia

 

L’autunno si diverte

si diverte a giocare

con un soffio il cappello fa volare.

Ruba alla gente gli ombrelli

ma poi rallegra con i suoi colori così belli.

I suoi sono colori splendenti

che rendono felici tutte le genti!

 

Alberto